QI GONG

 

​Il Qi gong è un’antica pratica cinese che permette di riequilibrare  corpo e mente attraverso il movimento lento e il libero fluire del respiro.

La pratica del Qi Gong si basa sulla conoscenza e il controllo dell’energia vitale e si serve di movimenti lenti, esercizi di respirazione e concentrazione. E’ proprio attraverso alcuni movimenti molto statici e prolungati, da eseguire in piedi o seduti, che si riesce ad acquisire una maggiore consapevolezza dell'energia che circola dentro e fuori dal nostro corpo.

Si tratta in sostanza di una serie di esercizi dolci composti da movimenti che vengono ripetuti più volte, spesso allungando il corpo, favorendo la circolazione dei liquidi e aumentando la consapevolezza del movimento del corpo attraverso lo spazio.

Il lavoro sui muscoli è piuttosto diverso rispetto agli esercizi tipici praticati dalle discipline occidentali, gli esercizi del Qi Gong non si basano sullo sforzo fisico dovuto alla contrazione muscolare, l’obiettivo è al contrario quello di ottenere una sorta di rilassamento e soprattutto quello di far circolare al meglio l’energia attraverso i canali.

Le possibili sequenze di movimenti sono tante e spesso il Qi Gong viene praticato insieme al Tai Chi Chuan cui è strettamente legato e rispetto a cui è meno dinamico.

Il Qi Gong offre tanti benefici a chi lo pratica con regolarità, alcuni si evidenziano sul sistema nervoso e sul cervello altri sul resto del corpo.

Questa tecnica cinese può aiutare ad esempio a ridurre lo stress e l’ansia, a migliorare la concentrazione e il riposo notturno ma si possono riscontrare benefici anche nella riduzione della pressione sanguigna, nella salute dell’apparato muscolo scheletrico, cardiovascolare e polmonare oltre che, più in generale, nella prevenzione di alcuni problemi di salute.

Il Qi Gong si propone di rafforzare ed equilibrare tutti gli organi interni. Esistono anche delle specifiche tecniche volte ad aiutare un organo in particolare: fegato, polmoni, cuore, ecc. Non è un caso che l’efficacia benefica del Qi Gong è molto nota in Cina dove la tecnica viene usata a scopo preventivo per evitare la comparsa di diversi disturbi considerando anche il fatto che alcuni tra questi derivano proprio da condizioni di forte stress che questa tecnica tende ad allentare.

Il Qi Gong può aiutare a gestire non solo lo stress ma anche la rabbia, la depressione, i pensieri morbosi, la confusione mentale riportando l’equilibrio. Questa tecnica è utile anche sul piano spirituale, un po’ come avviene per la meditazione. Sentire l'energia del corpo permette di capire meglio pensieri ed emozioni e aiuta l'elevazione spirituale.

​

Nello specifico, la prima parte della lezione è dedicata ad un riassetto muscolare globale per sciogliere le principali tensioni accumulate nel corpo a causa dello stress, delle abitudini posturali e dei ritmi frenetici della vita quotidiana. Nella seconda parte, una volta preparato il corpo, ci si concentrerà sulle camminate della tradizione taoista e sui movimenti del Qi Gong. L’esperienza è aperta a tutte le età e prevede l’attuazione di diverse qualità e velocità di movimento.

​

  • Facebook Social Icon