TOTAL BODY

 

L’allenamento è composto da 3 fasi:

- Riscaldamento: utile per scaldare la muscolatura in modo da non avere il rischio di contratture, dolori alla schiena e strappi muscolari.

- Allenamento: si alternano fasi di lavoro aerobico per favorire il miglioramento della capacità cardiovascolare, a fasi di allenamento meno dinamiche dove si eseguono esercizi statici per la tonificazione di braccia, gambe, glutei e addominali.

- Defaticamento e stretching: utile per ridurre l’accumulo di acido lattico e diminuire i piccoli dolori che normalmente si avvertono dopo un intenso allenamento total body.

Benefici: riguardano sia il potenziamento muscolare, respiratorio e cardiovascolare grazie ad un mix di esercizi statici, dinamici e cardio. Questa tecnica favorisce lo smaltimento del grasso di deposito, quindi della massa grassa ed è utile per sviluppare la massa magra, con relativo miglioramento della forma del corpo. Il total body workout risulta un valido metodo di allenamento non solo per aumentare la resistenza fisica e la muscolatura, ma anche per aumentare la qualità generale delle prestazioni fisiche e atletiche.

  • Facebook Social Icon